Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Eventi
Scritto il 07-05-2014 | 10:58 da Mauro Pocci
Ciclismo: Granfondo della Vernaccia a San Gimignano

DOMENICA GRAN FONDO DELLA VERNACCIA

 

 

La 18.a edizione della GF della Vernaccia chiude il Giro del Granducato di Toscana

 

 

 

Tutto pronto a San Gimignano per la 18.a edizione della Gran Fondo della Vernaccia che porterà tanti appassionati alla scoperta dei paesaggi e…dei sapori tipici del senese. 

Superata quota mille partecipanti, l’organizzazione del GC Amatori San Gimignano questa settimana conta nel tempo buono per eguagliare e migliorare le 1600 presenze della scorsa edizione. A questo proposito, come “scaccia crisi”, fino a giovedì sarà ancora possibile strappare un posto in griglia alla vantaggiosa quota di 30 euro, mentre il prezzo salirà a 40 euro nelle giornate di venerdì e sabato, termine ultimo per iscriversi. Tutti i partecipanti alla granfondo si porteranno a casa anche il pacco gara, che coniuga l’utilità alle specialità enogastronomiche di queste terre: una bottiglia di Vernaccia di San Gimignano dallo speciale design ispirato alla Granfondo, una confezione di Pasta Fabianelli, miele e barrette energetiche, alcuni prodotti per massaggi BTS ed infine un gadget tecnico che verrà svelato all’ultimo dagli organizzatori.

Fin da sabato pomeriggio, all’ombra delle celebri torri del borgo senese, si inizierà a respirare aria di ciclismo perché è in programma la partenza della Randonnée Gran Tour in Terre di Siena. La prova si svolge su di un tracciato che misura 380 km ed è inserita in alcuni dei più importanti circuiti dedicati agli amanti delle “lunghissime” distanze: il brevetto ACP (Audax Club Parisien), il Campionato Nazionale ARI e sarà valida come pre-qualifica alla mitica Paris-Brest-Paris dell’agosto 2015, vera propria “Mecca” per i “randonneurs” di tutto il mondo. La gara di sabato completa il trittico di Randonnées “Gran Brevetto Ciclovie Terre di Siena”, un challenge promosso dal BiciClub Terre di Siena che prevede per i brevettati anche il Grand Tour della Val di Merse del 9 marzo scorso e la Chianti Classic del 31 maggio, oltre a premi e diritto di iscrizione alla celebre “Eroica” del 5 ottobre. 

 

 

La Randonnée, ça va sans dire, scatterà con partenza alla francese sabato alle 18.30 per poi tornare a San Gimignano il giorno successivo, dopo 380 km, 5.500 metri di dislivello ed avrà un tempo massimo di 24 ore (per info e iscrizioni www.audaxitalia.it). Mentre i “randonneurs” si daranno battaglia negli splendidi percorsi del senese, durante la serata di sabato tutti i granfondisti potranno caricare le batterie in vista della gara di domenica alla tradizionale cena della vigilia con le gustose bistecche alla griglia. 

La GF della Vernaccia si svolgerà, come da tradizione, su tre itinerari: il “lungo” da 153 km e 2022 metri di dislivello, il “medio” di 116 km con 1600 metri di dislivello ed il “corto” di 53 km, appannaggio dei cicloturisti, da godersi in completo relax in uno scenario che attira visitatori da tutto il mondo. La Gran Fondo di San Gimignano chiude il Giro del Granducato di Toscana, è inserita nei circuiti UNESCO Cycling Tour e Dalzero.it, assegna la 42.a Coppa Martiri di Montemaggio e i titoli del campionato Italiano ANIAC, riservato ad Ingegneri e Architetti (variante Mediofondo).

 

Oltre a tutti questi prestigiosi riconoscimenti, l’organizzazione dell’Amatori San Gimignano ha arricchito il montepremi con alcuni trofei dedicati esclusivamente alle squadre. Le prime 20 società classificate nella speciale graduatoria Top Team si porteranno a casa delle confezioni di prodotti tipici locali come salumi, olio, vino, pecorino e molto altro ancora, mentre le prime 3 classificate riceveranno in premio dei voucher gratuiti per partecipare alla Gran Fondo del Capitano che si svolgerà a Bagno di Romagna (FC) il prossimo 8 giugno.

Il menù proposto dall’Amatori San Gimignano per il week end della Gran Fondo della Vernaccia è davvero prelibato, per gli amanti delle due ruote e della buona tavola mancare sarebbe un vero peccato. 

Info: www.granfondodellavernaccia.it 

 
VIDEO
ALTRI VIDEO